Castello di Sorbolongo

Antico borgo della media valle del Metauro in provincia di Pesaro

A circa quattro chilometri da Sant'lppolito sorge il castello di Sorbolongo. La leggenda popolare fa risalire il nome del borgo ad un sorbo particolarmente alto che si trovava sulla collina. Ciò è raffigurato nello stemma in cui l’albero affonda le sue radici sotto le mura del castello unitamente ad una colomba con ramo di ulivo (simbolo di pace) posata sulla sommità della collina e tre stelle in cielo.

Leggi tutto: Le origini e la storia

Il castello è costruito sulla spaziosa cima di una collinetta alta m. 357 s.l.m. e coperta da un manto boschivo. L'impianto urbano è formato da un nucleo, delimitato dall'antica cinta muraria, e da alcune abitazioni sorte all'esterno. Il borgo presenta un’aggregazione edilizia articolata in blocchi disposti abbastanza serratamente ai lati dell'asse viario principale, orientato all'incirca da est ad ovest, che corre in corrispondenza del crinale e si incrocia con un asse secondario meridiano.

Leggi tutto: L'assetto urbanistico